.
Home Database PDF Santi, Beati e Personaggi OVIDIO
Pdf Filatelia Religiosa
Categorie Cerca file Invia un file Sopra
Dettagli del download
OVIDIO
Chi era Publius Ovidius Naso? Un poeta di Roma antica, uno tra i più famosi esponenti della letteratura latina e della poesia elegiaca le cui opere hanno, se pur con alterne vicende, influenzato ogni forma d’arte occidentale già da quando era in vita e fino ai nostri giorni. Le vicende alterne negative sono state ovviamente legate al moralismo dei governanti del momento poiché, in effetti, il poeta è un esponente della ‘nuova’ Roma imperiale, dei tempi della quando, in seguito alla nomina di Augusto ad “Imperatore” (= Capo delle Forze Armate, della Repubblica) prima, e poi a “Console a vita”, i rigidi costumi della Repubblica si erano rilassati e la morale era stata contaminata dalle tendenze alessandrine ed ellenistiche; anche Ovidio vi si era adeguato non tenendo conto che, una volta acquisito il potere assoluto lo stesso Augusto era tornato a predicare, se non attuare, i sacri valori della‘Tradizione’. Era l’anno 8 d.C. quando Augusto ne decretò la condanna, mai revocata, delle cui cause si discute ancor oggi, indubbiamente gravi dovute, come lui stesso confessa , si suppone che il ‘carme’ possa essere l’Ars amatoria ma dell’ non è dato di sapere. Le opere principali dell’esilio sono i cinque Libri dei Tristia ed i quattro Libri delle Epistulae ex Ponto tutte indirizzate a personaggi romani ed alla sua terza moglie perché intercedano presso l’Imperatore e fargli ottenere la grazia di tornare, se non proprio a Roma, almeno in una località più vicina all’Urbe, ma né quelle, né i vari carmi ed elogi in onore della famiglia imperiale riusciranno allo scopo. Ovidio muore nel 17 o nel 18 d.C.


Informazioni

Autore TERRA SANTA
Dimensione 2.46 MB
Downloads 9
Creato 2021-03-07 15:20:56

Download

I file contenuti in questo sito possono essere utilizzati liberamente. Si prega di citare la fonte. Grazie