.
Home Database PDF Santi, Beati e Personaggi La persecuzione contro i francescani - Bosnia ed Erzegovina 1944
Pdf Filatelia Religiosa
Categorie Cerca file Invia un file Sopra
Dettagli del download
La persecuzione contro i francescani - Bosnia ed Erzegovina 1944
Medjugorje, piccolo villaggio della Bosnia-Erzegovina, è conosciuta per le apparizioni mariane che si susseguono dal 1981. A pochi chilometri esiste il santuario di Siroki Brijeg, titolato alla Madonna Assunta in Cielo, teatro il 7 febbraio 1945 di una delle più efferate stragi dei partigiani comunisti locali. L’eccidio è rimasto indelebile nella gente, nonostante i tentativi, anche violenti, delle autorità per far dimenticare l'episodio. Il complesso comprendente il santuario, il convento, una scuola e una chiesa, era stato costruito nel 1846, grazie alla dedizione di dodici francescani originari dell'Erzegovina e provenienti da Kresevo, in Bosnia. Col passare degli anni, quel luogo era divenuto il simbolo cristiano più importante di tutta l'Erzegovina, per questo motivo un gruppo di partigiani comunisti decise di distruggerlo dalle fondamenta, al fine di sradicare dal cuore del popolo la fede cattolica e la benevolenza e la riconoscenza verso i frati francescani. Sequestrarono i 30 francescani presenti, li portarono fuori dal convento e li uccisero. Altri ne presero, arrivando a 66 vittime. I loro corpi furono cosparsi di benzina e bruciati. Le Poste della Bosnia Erzegovina, per ricordare i 70 anni dell’eccidio hanno emesso un francobollo da 0,90 marchi, con la facciata della chiesa intitolata all’Assunzione di Maria; inoltre il francobollo è poi riprodotto in fogli da 12 che comprendono quattro vignette differenti, dove compaiono le foto delle 66 vittime.


Informazioni

Autore Angelo Siro (GFR don Ceresa)
Dimensione 485.32 KB
Downloads 348
Creato 2015-06-10 13:14:00

Download

I file contenuti in questo sito possono essere utilizzati liberamente. Si prega di citare la fonte. Grazie