.
Home Database PDF Vita di Gesù Le “teste” di San Giovanni Battista
Pdf Filatelia Religiosa
Categorie Cerca file Invia un file Sopra
Dettagli del download
Le “teste” di San Giovanni Battista
Il 29 agosto viene celebrata la memoria del martirio o decollazione di San Giovanni Battista da parte di quasi tutte le chiese cristiane (luterani, anglicani, maroniti… gli ortodossi festeggiano il 24 febbraio anche il primo e il secondo ritrovamento della testa!). Agli inizi del ventesimo secolo, mons. Iozzi, studioso di archeologia cristiana, scrisse “Le insigni reliquie del Battista in Roma e in Viterbo”, pubblicato nel 1907. Attraverso questo lavoro, l’autore si prefissò l’obiettivo di sbrogliare una matassa che da secoli si intrecciava nella storia. Secondo la tradizione cattolica, la testa del “più grande dei profeti” è conservata nella chiesa romana di San Silvestro in Capite, mentre la sua mandibola - il “sacro mento” – è conservata a Viterbo nella Cattedrale di San Lorenzo. Numerose sono però le diocesi che, sin dai primi anni successivi al martirio del Santo, si vantano di essere in possesso del suo cranio. L’autore si impegnò a dimostrare l’autenticità scientifica della tradizione ufficiale. Il suo lavoro, tuttavia, non è servito a liquidare la questione. A più di un secolo dalla pubblicazione del libro, nuovi spunti alimentano il dibattito…


Informazioni

Autore Federico Cenci (da Zenit)
Dimensione 592.19 KB
Downloads 581
Creato 2014-06-26 12:42:25

Download

I file contenuti in questo sito possono essere utilizzati liberamente. Si prega di citare la fonte. Grazie