.
Home Database PDF Papi e Vaticano GEORGIA E AZERBAIJAN: favorire la cultura dell’incontro
Pdf Filatelia Religiosa
Categorie Cerca file Invia un file Sopra
Dettagli del download
GEORGIA E AZERBAIJAN: favorire la cultura dell’incontro
In Georgia e in Azerbaijan il 30 settembre – 2 ottobre 2016 Papa Francesco è andato “Come un amico, soprattutto per incontrare: incontrare le persone, incontrare le realtà così differenziate, per incontrare i popoli, per favorire questa cultura dell’incontro che gli sta tanto a cuore”. il Pontefice è accolto a Tblisi da Sua Beatitudine Ilia II, Catholicos Patriarca di tutta la Georgia, oltre che dalle Autorità civili. La Chiesa Ortodossa di Georgia è radicata nella predicazione dell’apostolo Andrea, così come la Chiesa di Roma lo è nella predicazione di suo fratello, l’apostolo Pietro. Infatti Santa Nino di Cappadocia (o Cristiana) nel 330 portò in Georgia il Cristianesimo e fece del paese il secondo stato cristiano al mondo (dopo l'Armenia). Incontra malati, giovani e persone anziane in carrozzella, cechi, disabili, gli operatori nel Centro assistenza a Tblisi e si reca nella Cattedrale Patriarcale Svetitskhoveli, centro spirituale della Chiesa Ortodossa Georgiana. Si sposta poi nell’Azerbaijan che presenta molte analogie con quella della Georgia: 25 anni di indipendenza, paese multietnico, pluralismo religioso, difficile cammino verso la stabilità e l’unità. Nella Moschea di Heydar Aliyev


Informazioni

Autore Angelo Siro (GFR don P. Ceresa)
Dimensione 1003.46 KB
Downloads 376
Creato 2016-12-20 08:35:13

Download

I file contenuti in questo sito possono essere utilizzati liberamente. Si prega di citare la fonte. Grazie